Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Ryanair: In Arrivo I Posti In Piedi Per Viaggiare (quasi) Gratis


16 settembre 2010 ore 13:47   di Laurissima  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 1244 persone  -  Visualizzazioni: 2929

Quella che sembrava solo un’idea strampalata è invece diventata realtà e così Ryanair ha annunciato ufficialmente l’arrivo dei posti in piedi entro 2 anni.
A dare l’annuncio è stato lo stesso patron della compagnia, l’irlandese Michael O’Leary, attraverso un servizio pubblicato sia sul giornale della compagnia sia sulla rivista brittanica “Daily Express”.

I passeggeri che vorranno viaggiare in piedi potranno farlo ad un costo di soli 4 euro e potranno appoggiarsi ad appositi sedili dotati di poggia spalle e cintura di sicurezza, con spazio sufficiente per sistemare il proprio bagaglio a mano e dei ganci per appendere eventuali giacche, sciarpe, ecc.


Per fare posto ai nuovi posti in piedi che occuperanno ben 15 file, Ryanair toglierà le ultime 10 file di sedili e due toilette così da aumentare lo spazio e poter imbarcare fino a 50 passeggeri in più. I costi dell’operazione saranno ammortizzati sia dal maggior numero di passeggeri imbarcabili sia dalla cosiddetta tassa sulla toilette, ovvero la monetina da 1 sterlina o da 1 euro che i passeggeri dovranno inserire per poter usufruire del bagno.

Ryanair: In Arrivo I Posti In Piedi Per Viaggiare (quasi) Gratis

Ryanair: In Arrivo I Posti In Piedi Per Viaggiare (quasi) Gratis

I nuovi “sedili”, denominati “SkyRiders” sono stati progettati da una ditta italiana specializzata nell’arredamento degli aerei, la Aviointeriors, che li presenterà in occasione della Aircraft Interiors Expo Americas che si terrà la prossima settimana in California.

Il progetto ha già attirato critiche da tutte le parti sia per quanto riguarda la sicurezza (secondo l’aviazione civile britannica, infatti, i nuovi sedili non passeranno i test sulla sicurezza) sia per quanto riguarda la comodità: essendo l’altezza dei sedili standardizzata e la distanza tra le file ridotta a soli 20 centimetri, come faranno le persone più grasse o più basse/alte della media?

Secondo Michael O’Leary non ci sarebbe nessun tipo di problema perché: “Siamo sicuri che i sedili passeranno i test. Boeing è riuscita a mandare l’uomo sulla luna quindi credo che riuscirà a fare questi sedili con successo” e inoltre: “Perché dovrebbe essere diverso da quanto accade sui treni dove migliaia di persone che non trovano posto si accomodano nei corridoi? In metropolitana, per esempio, accade regolarmente”.

Articolo scritto da Laurissima - Vota questo autore su Facebook:
Laurissima, autore dell'articolo Ryanair: In Arrivo I Posti In Piedi Per Viaggiare (quasi) Gratis
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione