Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Salussola E Viverone, L' Oro Dei Romani E Le Palafitte Preistoriche


16 giugno 2016 ore 22:40   di Mevoch  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 153 persone  -  Visualizzazioni: 230

Anche in angoli poco conosciuti della penisola italiana si nascondono testimonianze suggestive e ricche di fascino di un passato ricco di storia e tradizioni. La parte sud-occidentale del territorio biellese è una di queste zone, lontana dai principali flussi del turismo di massa, ma in grado di offrire ai visitatori numerose attrattive culturali e paesaggistiche che per essere apprezzate richiedono almeno un soggiorno di un paio di giorni.

Una delle località che merita una sosta è sicuramente Salussola che è stata identificata con la città di origine romana Ictimuli dove fino al I secolo a.C. erano presenti delle miniere d’oro. Il paese si trova a breve distanza dal parco naturale della Bessa, area famosa per il campionato di ricerca del metallo prezioso che si svolgono regolarmente e coinvolgono molti partecipanti in prove nei pressi del torrente. L’area archeologico è caratterizzato da una vasta distesa di pietre che testimonia il lavoro di scarto del materiale di pregio dai ciottoli fluviali che in età romana veniva effettuato per estrarre le sabbie aurifere.
A Salussola sorge anche il museo laboratorio dell’oro e della pietra, un vero proprio polo culturale in cui vengono organizzate iniziative di divulgazione, come le escursioni sul territorio nell’area in cui un tempo si svolgeva l’attività estrattiva o ricerche sulle modalità di estrazione dell’oro nel periodo romano.


Da Salussola puoi raggiungere in pochi minuti il lago di Viverone, paese famoso per le testimonianze archeologiche del periodo preistorico: posto nell’anfiteatro morenico della Serra questo bacino d’acqua conserva i resti di un villaggio con palafitte dell’Età del bronzo.

Sul fondo del lago sono visibili le buche di palo dove erano inseriti i tronchi su cui poggiavano le basi delle abitazioni: queste evidenze archeologiche e numerosi rinvenimenti del periodo conservati al museo dell’antichità di Torino hanno permesso di ricostruire un villaggio che si strutturava attorno a due passerelle ed era circondato da palizzate lignee a protezione del nucleo abitato. Gli scavi in quest'area sono stati effettuati negli anni Settanta del Novecento e hanno permesso di recuperare numerosi reperti, in particolare ceramica decorata con motivi particolari che divennero di uso comune successivamente. Viverone offre anche interessanti attrattive dal punto di vista paesaggistico e naturalistico: lungo le sue sponde puoi praticare birdwarching o effettuare delle passeggiate.

Articolo scritto da Mevoch - Vota questo autore su Facebook:
Mevoch, autore dell'articolo Salussola E Viverone, L' Oro Dei Romani E Le Palafitte Preistoriche
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione