Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Traghetto? No, Grazie. Quest' Estate Vado In Crociera


24 maggio 2011 ore 09:33   di KungFuGirl  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 452 persone  -  Visualizzazioni: 910

Mentre l'Antitrust sta indagando sugli incredibili aumenti dei prezzi dei biglietti per i traghetti che collegano la Sardegna con la terraferma - aumenti che in alcuni casi sono stati del 110%, quindi più che raddoppiati rispetto allo scorso anno - c'è chi sceglie di risparmiare ed evitare arrabbiature passando le proprie vacanze in mare, a bordo di una nave da rociera.

Le offerte sono molteplici e, in certi casi, davvero vantaggiose. La MSC Crociere, ad esempio, propone una settimana a zonzo per il Mediterraneo Occidentale a partire da 842 euro, attraccando nei porti di Ajaccio, Salerno, Palma di Maiorca e Marsiglia. E non si tratta certo di una crociera da "bassa stagione", dal momento che la partenza è fissata il 31 luglio da Civitavecchia e il 1 agosto da Salerno. Sempre con la MSC, partendo da 980 euro, posso visitare Palma di Maiorca, Barcellona, Marsiglia... Insomma, con la stessa cifra che, ad oggi, viene chiesta ad una coppia con auto per un viaggio di andata e ritorno Genova - Porto Torres, sulla MSC Lirica una persona può godersi il Mediterraneo per un'intera settimana. E, cosa non di poco conto, sulle crociere i ragazzi viaggiano gratis (cosa che di certo non avviene sui traghetti).


Un po' più cara ma di sicuro effetto è la proposta della Costa Crociere per scoprire il Mediterraneo Orientale ed i tesori dell'antica cultura greca: con 1.070 euro ci si assicura una cabina interna e la possibilità di viaggiare tra gli splendori di Katakolon, Santorini, Rodi e Dubrovnik. Anche in questo caso, partenze a inizio agosto: da Venezia il 1 e da Bari il 2 e, anche in questo caso, i ragazzi viaggiano gratis.

Altro dato che rende felice il portafogli è che, a bordo delle crociere, si viaggia in regime di pensione completa: colazioni, pranzi e cene sono dunque compresi nel prezzo - cosa che non avviene di certo sui traghetti - e ad essere esclusi sono gli extra come le visite guidate delle città ove si attracca, le bevande (ma è possibile acquistare a bordo dei "pacchetti acqua" o "pacchetti vino" coi quali risparmiare qualcosa), e gli stravizi come le serate al casinò di bordo o i massaggi presso il centro estetico. Gratis pure l'uso della palestra e delle strutture di bordo, come piscine con idromassaggio, libreria, campi da calcio o pallacanestro...
Traghetto? No, Grazie. Quest' Estate Vado In Crociera

Articolo scritto da KungFuGirl - Vota questo autore su Facebook:
KungFuGirl, autore dell'articolo Traghetto? No, Grazie. Quest' Estate Vado In Crociera
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione