Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Triora: Il Paese Delle Streghe


29 ottobre 2012 ore 00:17   di Marj71  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 1274 persone  -  Visualizzazioni: 2223

Triora è un piccolo borgo della Valle Argentina in provincia di Imperia. Dista dalla provincia una cinquantina di chilometri. Lassù, isolato e solitario, custode di una strage efferata nei confronti delle povere donne locali, accusate di stregoneria. Verso la fine del millecinquecento, una terribile carestia colpi il ponente ligure. Fame e miseria. Vennero incolpate donne povere, sporche, ignoranti che vivevano nei carruggi del borgo e nei boschi vicini.

Oggi, dopo che il borgo è stato recensito come uno fra i borghi più belli d'Italia, i turisti visitano con macabro interesse la Cà Botina, un tempo la zona povera del paese, dove vivevano le accusate, il Lagodegnu, circondato dalla boscaglia e indicato negli atti dei processi come il luogo in cui le streghe si ritrovavano e il Monte delle Forche dove si pensava che le streghe raccogliessero la mandragola che serviva per le loro pozioni.


Una ventina di donne vennero barbaramente torturate a Triora. Alcune morirono. L'accusa era "stregoneria". Il processo alle streghe duro tre anni. Le riproduzioni originali degli atti e dei documenti inerenti a quel periodo sono esposti nel Museo Regionale Etnografico e della Stregoneria, costruito sulle fondamenta delle carceri dove le sventurate erano imprigionate.

Triora: Il Paese Delle Streghe

Dal 1988 il borgo ospita ogni quattro anni il Convegno Nazionale sulla stregoneria. Al tramonto passegiare a Triora risulta molto suggestivo, pare quasi di sentire un rumore..fra il silenzio dei vicoli, dei carruggi che si interecano..le bagiué (streghe in dialetto ligure) spiano i passanti..solo che loro non se ne accorgono.

Triora: Il Paese Delle Streghe

Storicamente il processo alle streghe di Triora è paragonabile a quelli di Loudun e di Salem, rispettivamente in Francia e in America. Un'atroce massacro contro donne innocenti. Nessuno sa quante furono quelle che scamparono al verdetto. Nè quante furono realmente uccise. Alcuni storici locali ipotizzano che le superstiti contribuirono alla costruzione del convento di San Francesco.

Nella chiesa di S. Bernardino ancora intatto un affresco del pittore Giovanni Canavesio, raffigurante il Giudizio Universale. Demoni, streghe, eretici fatti a pezzi dipinti sotto le ali di un gigantesco demone-pipistrello. La chiesa di San Bernardino si trova all'interno del borgo.

Triora: Il Paese Delle Streghe

Il nome del paese Triora deriva dal latino "tria ora", cioè "tre bocche". Ricorda le tre bocche di cerbero, il cane infernale posto alla guardia degli inferi. Raffigurato sullo stemma comunale di Triora.

Articolo scritto da Marj71 - Vota questo autore su Facebook:
Marj71, autore dell'articolo Triora: Il Paese Delle Streghe
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione