Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

I Viaggi Di Gigi: Assisi (il Ciclo Di Giotto - 4. A Parte)


23 aprile 2011 ore 22:43   di gigioliviero  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 1182 persone  -  Visualizzazioni: 2427

Continuiamo il nostro viaggio alla visita di uno dei più straordinari cicli pittorici della storia dell’arte mondiale, cioè le 28 tavole affrescate che Giotto e la sua scuola realizzarono alla fine del 1200 sulle pareti della Basilica Superiore di San Francesco, ad Assisi.

Il ciclo completa un vero e proprio museo contenuto nelle due basiliche sovrapposte che furono erette, si può dire a furor di popolo, subito dopo la morte del Santo, che, nella sua brevissima vita, aveva raggiunto una fama straordinaria nella sua terra e oltre.


Tutti i più grandi artisti del tempo, infatti, accorsero spontaneamente ad Assisi per lasciare un segno della loro arte in ogni angolo della grande chiesa, realizzando un monumentale museo pittorico che non ha eguali in qualsiasi altro edificio del mondo.

Artisti come Cimabue, Lorenzo Lippi, Simone Martini e mille altri, ci hanno quindi lasciato capolavori infiniti, su cui, però, spicca questo meraviglioso ciclo, che rappresenta davvero la testimonianza più importante che un artista abbia dedicato al più grande Santo della Cristianità.

Vi ricordiamo ancora che gli affreschi vanno ammirati come un grande film visivo che racconta la vita del santo, che inizia alla sinistra dell’altare guardando l’ingresso della Basilica.

16. LA MORTE DEL SIGNORE DI CELANO.
I Viaggi Di Gigi: Assisi (il Ciclo Di Giotto - 4. A Parte)

Nella "Morte del signore di Celano" la scena drammatica della morte improvvisa, pure prevista dal Santo, del signore di Celano che lo aveva invitato a cena, è accentuata dalla prospettiva della loggetta sovrastante la tavola, che si ripiega verso di noi come a far uscire i personaggi dal quadro.
Ed è ancora una volta un oggetto a colpirci, quasi più delle figure: la tavola imbandita, coperta dalla candida tovaglia, i cui lembi penzolano dai bordi del piano, mostrando le due bande ricamate col "punto Assisi" (eseguito ancor oggi in città) in uno straordinario effetto ottico di rilievo.

17. LA PREDICA DAVANTI AL PAPA ONORIO III.

I Viaggi Di Gigi: Assisi (il Ciclo Di Giotto - 4. A Parte)

Nella "Predica davanti al papa Onorio III" è splendida l'immagine del pontefice che, con un atteggiamento inconsueto ed espressivo, ascolta attento l'eloquio del semplice frate, facendoci capire di aver intuito la sua grandezza. Tutto il dipinto, attribuito completamente a Giotto, ha una rilevanza volumetrica eccezionale, evidenziata dalla disposizione ad arco dei personaggi (su cui spiccano il papa pensoso in posizione elevata e la figura del santo accovacciata ai suoi piedi) e l'ordinata e "presente" immagine degli archi sullo sfondo.

18. L’APPARIZIONE A GREGORIO IX.

I Viaggi Di Gigi: Assisi (il Ciclo Di Giotto - 4. A Parte)

Nell'"Apparizione al Capitolo di Arles" si ricorda la miracolosa apparizione di Francesco al Capitolo di Arles, dove predicava Sant'Antonio. E' forse la tavola meno importante del ciclo, sicuramente non dipinta da Giotto.

19. SAN FRANCESCO RICEVE LE STIMMATE.

I Viaggi Di Gigi: Assisi (il Ciclo Di Giotto - 4. A Parte)

La tavola successiva ricorda l'imposizione delle Stimmate, che il Santo riceve da un angelo apparsogli all'improvviso sul monte della Verna. Anche in questo caso, la pur evidente ricerca tridimensionale non rispecchia la mano di Giotto, che sembra abbia eseguito solo la figura del Santo.

20. LA MORTE DEL SANTO.

I Viaggi Di Gigi: Assisi (il Ciclo Di Giotto - 4. A Parte)

Il 20° quadro rappresenta "la morte del Santo" e la sua ascesa al Cielo su una nuvola. Appare molto evidente la perfetta plasticità delle figure dei frati in basso (sicuramente opera di Giotto), con la confusa e affollata platea dei prelati in alto, certo opera degli aiuti.

21. I PRODIGI DOPO LA MORTE.

Il quadro successivo rappresenta due episodi, quello di frate Agostino, uomo di grande santità apparizione al vescovo di Assisi in pellegrinaggio sul Gargano. Anche questa è una tavola ritenuta mediocre e non certo attribuibile a Giotto.

22. LA CONFERMA DELLE STIMMATE.

La tavola successiva ricorda l'episodio di un cavaliere di nome Girolamo, un letterato saggio e famoso che, come San Tommaso, si accerta incredulo della veridicità delle stimmate del Santo.
E' evidente la mano di Giotto solo nelle figure del Santo, del Crocefisso, dei quadri e del lampadario in ferro battuto, che danno un ampio senso dello spazio.

Nel prossimo articolo concluderemo il nostro percorso alla scoperta delle meraviglie di questo ciclo pittorico.
Intanto vi ricordo ancora che le scene di tutti i filmati che abbiamo realizzato ad Assisi sono su You Tube, dove li troverete nella nostra sezione FILMCARDS: ASSISI.

Potrete poi, se volete, scaricarvi da App Store l’applicazione che abbiamo dedicato proprio a Assisi. Essa offre la visita a tutti i più importanti luoghi della città, centinaia di foto originali, 80’ di filmati, l’audioguida della Basilica, l’elenco di alberghi e ristoranti e tutte le informazioni turistiche. Il tutto supportato da precisi punti GPS e un comodo navigatore.

Sul sito www.filmcards.it, infine, potrete scoprire tutte le guide già disponibili (Todi, Orvieto, Capri, Ischia, Roma Antica, Assisi, Iran, Uzbekistan, Palermo e un promo gratuito, “ANTEPRIME”).

(gigi.oliviero09@gmail.com – www.filmcards.it)

Articolo scritto da gigioliviero - Vota questo autore su Facebook:
gigioliviero, autore dell'articolo I Viaggi Di Gigi: Assisi (il Ciclo Di Giotto - 4. A Parte)
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione