Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

I Viaggi Di Gigi: Assisi (il Ciclo Di Giotto - 5. A Parte)


23 aprile 2011 ore 23:14   di gigioliviero  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 628 persone  -  Visualizzazioni: 1344

Termina con quest’articolo il nostro affascinante viaggio in uno dei cicli pittorici più importanti della storia dell’arte, e cioè i celebri 28 affreschi di Giotto che decorano le pareti della Basilica Superiore di San Francesco ad Assisi e che rappresentano una delle più grandi rivoluzioni pittoriche di ogni tempo.

Come oramai saprete benissimo, il ciclo racconta i principali momenti della vita del Santo, rifacendosi alla "Legenda Major" di San Bonaventura, scritta sulla traccia di quanto tramandato da Tommaso da Celano, il più autorevole biografo di San Francesco, che aveva narrato la sua vita rifacendosi alla tradizione orale del popolo di Assisi e ai racconti dei confratelli che avevano conosciuto il Santo.


Prima di chiudere, però, vorrei raccontarvi un piccolo aneddoto dettomi dal frate che mi accompagnò durante le riprese del mio documentario dedicato proprio ad Assisi, quando riuscii addirittura ad “affittarmi” la Basilica per una notte, vivendo una delle più straordinarie esperienza della mia vita, e non solo professionale.

Allora il frate, un simpaticissimo spagnolo, mi fece vedere, accanto ad alcuni affreschi, degli schizzi sul muro, dei piccoli graffiti che mostravano schematizzata tutta la composizione dell’affresco. Giotto, mi raccontò il frate, non avendo molto tempo, per alcuni quadri usava schematizzare sul muro la composizione, che veniva poi “pantografata” (cioè ingrandita sulla parete senza cambiare lo schema e le proporzioni) e poi terminato, con i colori dagli allievi. Un’operazione che ben pochi dei milioni di visitatori dela Basilica hanno mai saputo.

23.IL PIANTO DELLE CLARISSE

Bellissimo è "Il pianto delle Clarisse", dove il corpo del Santo è mostrato a Chiara e alle consorelle. La mano del maestro è evidente nel viso del Santo, sereno anche nella morte, nell'accurata descrizione degli abiti delle clarisse e soprattutto nella straordinaria facciata di San Damiano che, anche se inventata, dà una incredibile profondità alla scena.

24. IL PAPA FA SANTO FRANCESCO

I Viaggi Di Gigi: Assisi (il Ciclo Di Giotto - 5. A Parte)

Il quadro (eseguito dagli allievi di Giotto) rappresenta papa Gregorio IX che si reca ad Assisi il 16 luglio 1228, per proclamare Francesco Santo dopo soli due anni dalla sua morte.

25. L’APPARIZIONE A GREGORIO IX

I Viaggi Di Gigi: Assisi (il Ciclo Di Giotto - 5. A Parte)

È forse nell'Apparizione a Gregorio IX, fatta per dimostrare al papa la veridicità delle stimmate, che appare l'indicazione "spaziosa" più bella e sofisticata di tutto il ciclo: la preziosa stoffa sospesa sopra il letto del papa che, pur "volante" e retta da alcuni tiranti, mostra chiaramente un pur leggero peso, anche se il quadro sembra non essere stato eseguito da Giotto.

26. IL MIRACOLO DI GIOVANNI

I Viaggi Di Gigi: Assisi (il Ciclo Di Giotto - 5. A Parte)

Anche questo affresco, che ricorda la miracolosa guarigione effettuata dal Santo su un certo Giovanni di Lerida, come i due ultimi, sembra non appartenere alla mano di Giotto, all'epoca già in viaggio per altri lavori.

27. IL MIRACOLO DELLA SIGNORA MORTA

I Viaggi Di Gigi: Assisi (il Ciclo Di Giotto - 5. A Parte)

Il "Miracolo della signora morta", che ricorda l'episodio di una donna morta che avrebbe dovuto scontare una dura pena ma che, risvegliatasi all'improvviso, può confessare il suo peccato e redimersi, è attribuito a Maestro di Santa Cecilia.

28. LA LIBERAZIONE DAL CARCERE DI PIETRO D’ALIFE

Anche l'ultimo affresco, che mostra la "Liberazione dal carcere di Pietro d'Alife", accusato di eresia, non è opera di Giotto, ma dello stesso maestro di Santa Cecilia del quadro precedente.

Bene, finisce qui il nostro viaggio alla scoperta del meraviglioso ciclo di Giotto ad Assisi.
Vi ricordo ancora che le scene di tutti i filmati che abbiamo realizzato ad Assisi sono su You Tube, dove li troverete nella nostra sezione FILMCARDS: ASSISI.

Invito sempre, poi, i possessori di iPhone e iPad a scaricare da App Store l’applicazione che abbiamo dedicato proprio a Assisi. Essa offre la visita a tutti i più importanti luoghi della città, centinaia di foto originali, 80’ di filmati, l’audioguida della Basilica, l’elenco di alberghi e ristoranti e tutte le informazioni turistiche. Il tutto supportato da precisi punti GPS e un comodo navigatore.

Un modo, vi assicuro, molto completo e comodo per visitare tutta la città senza muoversi da casa. Sul sito www.filmcards.it, infine, potrete scoprire tutte le guide già disponibili (Todi, Orvieto, Capri, Ischia, Roma Antica, Assisi, Iran, Uzbekistan, Palermo e un promo gratuito, "ANTEPRIME").

Grazie ancora a tutti e arrivederci al prossimo viaggio

(gigi.oliviero09@gmail.com – www.filmcards.it)

Articolo scritto da gigioliviero - Vota questo autore su Facebook:
gigioliviero, autore dell'articolo I Viaggi Di Gigi: Assisi (il Ciclo Di Giotto - 5. A Parte)
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione