Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

I Viaggi Di Gigi: Il Duomo Di Monreale


28 aprile 2011 ore 17:55   di gigioliviero  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 1452 persone  -  Visualizzazioni: 3536

Nel nostro affascinante viaggio alla scoperta di Palermo non poteva mancare la visita ad uno dei suoi luoghi più importanti dal punto di vista storico e artistico, cioè il maestoso Duomo di Monreale, posto alla periferia della città, su una dolce altura dalla quale la stessa appare sfumata e lontana.

Fu nel 1174 che re Guglielmo II pose le basi per un Duomo che sarebbe divenuto uno dei templi più splendidi della cristianità, che fu portato a termine in brevissimo tempo insieme all’Abbazia, il Palazzo Reale e il Palazzo Arcivescovile, con i quali formava un complesso unico.islamica, bizantina e romanica


Si tratta di un vero capolavoro dell'architettura normanna, nel quale espressioni della cultura islamica, bizantina e romanica sembrano essersi unite per realizzare una delle più alte creazioni del Medioevo italiano, una visita assolutamente imperdibile per chi giunga a Palermo.

La costruzione, all’esterno, non è particolarmente appariscente, anzi si presenta massiccia e uniforme, poco valorizzata anche dallo stretto contesto urbano in cui è inserita, e che non ne valorizza immediatamente l'importanza, e non fa minimamente immaginare l'incredibile splendore che incontreremo all'interno.

I Viaggi Di Gigi: Il Duomo Di Monreale

La stessa facciata, semplice e priva di particolari elementi decorativi, sembra voler nascondere quello che ci apparirà all'interno, eppure sotto gli archi delle tre absidi centrali si apre la prima meraviglia: una stupenda porta bronzea, la "Porta regum", adornata da 42 formelle ad alto rilievo, realizzata, nel 1186, da Bonanno Pisano, l'architetto che aveva iniziato, 13 anni prima, la costruzione della Torre di Pisa.

I Viaggi Di Gigi: Il Duomo Di Monreale

Ma dove la cattedrale esplode letteralmente di bellezza è al suo interno, completamente decorato con il più completo ciclo di mosaici bizantini mai giunto fino a noi.

I Viaggi Di Gigi: Il Duomo Di Monreale

Essi ricoprono ogni angolo delle pareti, con un'estensione di quasi 6500 metri quadrati (addirittura superiore alla Basilica di San Marco di Venezia!), e raccontano storie del Vecchio e del Nuovo Testamento, in una visione di sfolgorante e finissima bellezza, impreziosita da un'eccezionale quantità di purissimo oro zecchino che fa da sfondo a tutta la rappresentazione.

I Viaggi Di Gigi: Il Duomo Di Monreale

I Viaggi Di Gigi: Il Duomo Di Monreale

Su tutto domina, con un'immagine che già abbiamo ammirato in altri ambienti della città, una bellissima immagine del Cristo Pantocratore benedicente.

Nel prossimo articolo vi porterò alla scoperta del chiostro del Duomo (un altro angolo di assoluta meraviglia) , per farvi vedere anche le splendide foto che lo descrivono visivamente

Nel frattempo, come il solito, se volete vedere i filmati che abbiamo dedicato alla città, andate su You Tube, dove li troverete nella nostra sezione FILMCARDS.

Se poi avete l’iPhone o l’iPad potete scaricarvi da App Store l’applicazione che abbiamo dedicato proprio a Palermo (http://itunes.apple.com/it/app/palermo-perla-del-mediterraneo/id427136148?mt=8).

Essa offre la visita a tutti i più importanti luoghi della città, centinaia di foto originali, 50’ di filmati, l’elenco di alberghi e ristoranti e tutte le informazioni turistiche. Il tutto supportato da precisi punti GPS e un comodo navigatore.

Sul sito www.filmcards.it, infine, potrete scoprire tutte le guide già disponibili (Todi, Orvieto, Capri, Ischia, Roma Antica, Assisi, Iran, Uzbekistan, Palermo oltre a un promo gratuito, “ANTEPRIME”).

(gigi.oliviero09@gmail.com – www.filmcards.it)

Articolo scritto da gigioliviero - Vota questo autore su Facebook:
gigioliviero, autore dell'articolo I Viaggi Di Gigi: Il Duomo Di Monreale
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione