Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Viaggiare Con Animali Domestici: Ecco I Traghetti A Misura Di Pet


1 marzo 2012 ore 19:02   di valelu  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 417 persone  -  Visualizzazioni: 771

Se si rinuncia all'automobile,viaggiare con il proprio animale può non essere comodo e talvolta neppure sicuro.Per esempio le compagnie aeree di solito,permettono (non sempre) di portare in cabina soltanto cagnolini piccoli,sotto i 6-10 chili.Il comandante tuttavia,può rifiutarsi a proprio insindacabile giudizio di accogliere la bestiola,magari perchè non è l'unico animale a bordo o un passeggero dichiara di essere allergico.

In sostanza bisogna mettere in conto di far viaggiare il nostro piccolo amico nella stiva,un luogo rumoroso,stressante per molti soggetti e al di fuori del nostro controllo per tutto il viaggio.In attesa che le compagnie aeree prendano esempio dalla PET AIRWAYS,una compagnia interna americana che imbarca decine di animali domestici su ogni volo e consente loro anche di passeggiare in cabina,e comincino a considerare cani e gatti come passeggeri e non come bagagli;nel fare il biglietto pretendiamo quantomeno che il nostro compagno viaggi sul nostro stesso aereo.


E comunque per una decina di giorni di vacanza a molte ore di volo da casa,forse sarà più prudente ricorrere a una buona pensione per cani.Le traversate via mare sono assai stressanti,sebbene spesso i cani si debbano stazionare in apposite gabbie,lo spazio a loro disposizione è maggiore e i padroni hanno la possibilità di stargli vicino.

GRANDI NAVI VELOCI,invece,riserva un trattamento di vero riguardo per cani e gatti sulle tratte per la Sardegna e la Sicilia:non soltanto i Pet possono viaggiare e dormire in cabina accanto ai padroni,ma hanno anche a disposizione un Fido Park per bere e sgranchirsi le zampe,per avere informazioni basta contattare www.gnv.it .

Viaggiare Con Animali Domestici: Ecco I Traghetti A Misura Di Pet

Infine,sconsiglio qualsiasi tentativo di superare la frontiera italiana senza i dovuti certificati sanitari dell'animale;può darsi che non vi vengano richiesti,ma se all'andata si rischia al massimo di dover fare dietrofront,al ritorno il nostro amico potrebbe essere respinto dai doganieri e costretto a soggiornare all'estero per affrontare la mancata profilassi.Per espatriare,il cane o gatto deve essere munito di passaporto UE valido,che viene rilasciato dalla asl e non va confuso con il normale libretto sanitario gestito dal veterinario di famiglia.

Articolo scritto da valelu - Vota questo autore su Facebook:
valelu, autore dell'articolo Viaggiare Con Animali Domestici: Ecco I Traghetti A Misura Di Pet
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione