Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Visitare Le Cinque Terre, Un Patrimonio Mondiale Per L' Umanità


26 giugno 2011 ore 15:31   di pennettainformata  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 501 persone  -  Visualizzazioni: 1008

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre è un territorio prezioso formato da spiagge meravigliose, una ricca vegetazione e panorami unici e sorprendenti. In quest'area si ha la possibilità di godere delle ricchezze del mare e della montagna e di osservare una gran quantità di specie animali e vegetali. Nel 1997 è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO proprio per la sua unicità e il suo grande valore dal punto di vista naturalistico.

Oltre al Parco esiste un' Area Marina Naturale Protetta, nata con lo scopo di proteggere gli ambienti marini e le specie animali e vegetali presenti. I borghi che costituiscono le Cinque Terre sono: Monterosso e Vernazza (i più antichi), Manarola e Riomaggiore (collegati tra loro dalla famosa "Via dell’Amore") e Corniglia.


Per visitare le Cinque Terre è possibile utilizzare i mezzi a disposizione (treni e battelli) oppure percorrere i sentieri che collegano il capoluogo, La Spezia, con i cinque borghi e gli stessi fra di loro. Questa è di certo l’alternativa più suggestiva anche se richiede scarpe ed indumenti appropriati oltre ad una discreta preparazione fisica.

Visitare Le Cinque Terre, Un Patrimonio Mondiale Per L' Umanità

Tra i sentieri quello più famoso è il Sentiero Azzurro che collega i cinque borghi tra di loro. Il tratto che conduce da Riomaggiore a Manarola è conosciuto come la “Via dell’Amore”, che può essere percorsa a piedi in una mezz’ora circa. Questa famosa passeggiata intagliata nella roccia consente di ammirare il meraviglioso panorama marino della Cinque Terre unitamente alla ricchissima vegetazione.

Le Cinque Terre possono poi essere raggiunte da Spezia, Lerici, Porto Venere e Portofino usufruendo del servizio di navigazione in funzione dalla primavera alla fine dell’estate. I battelli sono abbastanza frequenti e permettono di raggiungere i borghi in poco tempo. Il capolinea è Monterosso che dista circa due ore e mezza di navigazione da Lerici. Acquistando il biglietto giornaliero al costo di 23 euro, è possibile salire e scendere dai battelli ad ogni fermata in maniera illimitata. Sono inoltre disponibili diversi treni che da Spezia raggiungono i borghi collegandoli tra di loro.

Per accedere a percorsi, sentieri e aree attrezzate, nonché ai musei e alle aree di osservazione naturalistica, ed usufruire di alcuni servizi (quali ad esempio i bus verdi elettrici o gli ascensori panoramici) è necessario dotarsi della Cinque Terre Card. Sul sito del Parco Nazionale delle Cinque Terre è possibile consultare le tariffe. La carta è disponibile anche nella versione “Cinque terre treno” per accedere in maniera illimitata al trasporto ferroviario che collega i borghi.

Maggiori indicazioni sulla navigazione sono presenti sul sito internet dedicato o sul sito ufficiale delle Cinque Terre, dove si trovano anche tutte le informazioni utili sul territorio, l’ospitalità ed i sentieri (qui una mappa dettagliata).

Articolo scritto da pennettainformata - Vota questo autore su Facebook:
pennettainformata, autore dell'articolo Visitare Le Cinque Terre, Un Patrimonio Mondiale Per L' Umanità
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione