Il Web è pieno di giornali, riviste e giornalisti.
Noi di Paid To Write siamo convinti che TU possa fare meglio di loro.
partecipa al nostro progetto

Visto Per La Russia: Consigli Su Come Risparmiare Nella Richiesta Del Visto Turistico


11 aprile 2010 ore 15:52   di MLudovigi  
Categoria Viaggi e Turismo  -  Letto da 436 persone  -  Visualizzazioni: 813

Quanti di noi hanno desiderato a lungo visitare la Piazza Rossa ed il Cremlino a Mosca, di camminare sulla Nevsky Prospekt a San Pietroburgo, o visitare le bellezze di Petergoff? Tutti noi, certamente! La difficoltà più ricorrente è data dai costi, non solo dei biglietti aerei, ma connessi alla richiesta dei visti. Cosa bisogna fare per ridurre al minimo tali balzelli?

La soluzione migliore sta nell'antica arte dell'arrangiarsi di cui il nostro popolo è maestro. Innanzitutto bisogna acquistare il biglietto aereo online, tramite specifici motori di ricerca che consentano di trovare la migliore quotazione disponibile. E' necessario contattare l'hotel/Bed & breakfast/appartamento che ci ospiterà nel nostro soggiorno chiedendo loro l'invio dell'invito o voucher, documento che dovremo poi presentare in Consolato per il Visto. Per Mosca i Maxima hotels hanno un'ottimo rapporto qualità/prezzo.


Stesso dicasi per San Pietroburgo in cui è possibile trovare incantevoli alloggi a prezzi modici nei mini-hotel o bed & breakfast nel pieno centro della città. Ottenuto via fax il Voucher (per ottenerlo vi saranno richiesti attraverso una semplice mail: dati anagrafici, dati passaporto, data di arrivo e partenza) il più è fatto. Per completare l'opera ora basta rivolgersi muniti del Voucher, del passaporto (con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di scadenza del visto), una fototessera e un po' di pazienza al Consolato Russo (Milano, Verona) o all'Ambasciata (Roma).

Gli indirizzi si trovano online ed è necessario fissare un appuntamento. In Consolato vi verrà richiesta la compilazione di due moduli (stampabili online) di richiesta visto e di registrazione. Sempre in Consolato potrete richiedere l'assicurazione sanitaria, che è obbligatoria in Russia, ad un costo modico di circa due euro al giorno. Se invece volete assicurarvi online la spesa minima si aggira sui 40/45 euro per una settimana. I diritti consolari per la richiesta del visto sono di 35 euro se la pratica non ha carattere di urgenza. Il visto sarà poi ritirabile allo stesso consolato, previa presentazione della ricevuta di pagamento, in circa una quindicina di giorni.

Quanto abbiamo risparmiato? A fronte di una spesa effettiva di circa 50 euro abbiamo risparmiato circa il 60% di una richiesta di visto tramite agenzia online; immaginiamoci il risparmio rispetto all'agenzia di viaggio vicino casa! Verificare per credere. A questo punto, Buon Viaggio!!!!

Articolo scritto da MLudovigi - Vota questo autore su Facebook:
MLudovigi, autore dell'articolo Visto Per La Russia: Consigli Su Come Risparmiare Nella Richiesta Del Visto Turistico
Fai conoscere ad altre persone questo articolo: condividi o promuovi questa notizia su Facebook e su tanti altri canali:
Condividi Questo Articolo!

 

Inserisci un Commento:

( ti consigliamo di effettuare il login per commentare più efficacemente )
Codice di Verifica:

ricarica il captcha

Per ragioni di sicurezza verrà registrato anche l'indirizzo IP del tuo computer

Seguici Su...


 
 
 
 
Diventa anche tu parte di
Paid To Write Clicca qui!
segui paid to write su facebook

Articoli Più Letti

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Articoli Più Votati

Viaggi e Turismo
Oggi    Sett.    Mese    Sempre   

Paid To Write - Il Giornalista Sei Tu

Tutti i contenuti pubblicati su Paid To Write sono soggetti alla licenza Creative Commons.
Licenza Creative Commons
È permesso riportare i nostri articoli ma solo se accompagnati da un backlink dofollow (senza cioè il tag nofollow) verso il nostro contenuto originale.
Paid To Write
Il Giornalista Sei Tu
© 2012 PI 00877530147
Paid To Write Network
Contattaci
Privacy
Disclaimer e Redazione